venerdì 10 maggio 2013

Social Marketing... why not ?

Nel mondo della Fotografia e non solo, farsi conoscere e pubblicizzarsi ha comunque un ruolo importante e fondamentale.
Chi tuttavia non è in grado di permettersi budget di un certo rilievo e non ha agganci influenti può comunque ovviare a questo inconveniente utilizzando il Social Marketing.
Come descritto nell'articolo in WikiPedia, Il Social Media Marketing è quella branca del marketing che si occupa di generare visibilità su social media tipo Facebook, Twitter, Google+, Pinterest, Flickr e tanti altri.
Ad oggi anche personaggi molto famosi utilizzano i Social Networks per curare la loro immagine e pubblicizzare le loro attività e poichè il Social Marketing è altamente democratico, chiunque può utilizzarlo a proprio favore.
Io non sono un esperto di Marketing (c'è gente che studia anni per farlo) e di certo non posso dirvi come farvi conoscere in tutto il mondo in modo efficace, ma qualche piccolo consiglio per iniziare ve lo posso dare.
Parliamo ovviamente di fotografia e per chi ha un proprio sito internet come il mio (www.piergiorgiomariani.it) e vuole farsi conoscere è importante cercare di sfruttare ogni mezzo messo a disposizione da Internet.
Cominciamo ovviamente con Facebook, ovvero il Social più popolare al mondo :
Per prima cosa è utile avere un proprio account privato e quindi creare successivamente una propria Fan Page o Pagina Professionale dove pubblicare i vostri lavori, le vostre attività, gli eventi e cercare di attirare più visitatori possibile e invitarli anche a visitare il vostro sito.
Poi c'è Twitter che con i suoi tweets o messaggini da 140 caratteri è in grado di raggiungere chiunque nel mondo abbia un qualche interesse in comune con voi e i vostri tweets e possa quindi diventare un vostro Follower. E' importante però che nei vostri messaggi utilizziate gli hashtags o etichette parole chiave corrette per far si che qualcuno li "legga" altrimenti sarà come parlare da soli urlando verso il cielo in un mondo di sordi :-)
Gli hashtag sono molto importanti in Twitter e sono formati dal simbolo # e l'etichetta che volete mettere al messaggio, tanto per capirci se parlate di politica, oltre a scrivere qualcosa di politica nel messaggio, per far si che qualcuno lo legga e quindi decida poi di "seguirvi" dovrete inserire delle etichette tipo #politica #partiti #tasse o cose del genere a seconda dell'argomento.
Pinterest è invece relativamente nuovo e vi permette di condividere e far conoscere una serie di interessi o prodotti utilizzando il metodo delle PinBoard, ovvero una specie di bacheca personale dove "appendere" qualcosa che piace o che si vuole far conoscere agli altri.
Anche qui è importante farsi notare e avere dei followers che vedranno le vostre pubblicazioni o condivisioni e a loro volta potranno decidere se inserirle nelle loro bacheche e commentarle. Anche qui è sempre utile inserire degli hashtag nei vostri "post".
Gli Hashtag sono utilizzati anche in Google+, Linkedin e Pinterest, ma non funzionano invece su Facebook...
E' poi estremamente utile legare tra loro i vari account creati nei vari Social Network in modo che si crei una catena di comunicazioni eterogenee all'interno del vostro Social Marketing, questo è possibile grazie alle opzioni di collegamento dei vari account messi a disposizione dai siti di Social Network.
Questo articolo è volutamente stringato in quanto serve più che altro per darvi una spinta di curiosità verso il Social Marketing, ma conto nei prossimi giorni di arricchirlo con altri contenuti :-)
Buona luce a tutti ! ;-)