venerdì 29 gennaio 2010

Fotografo... quindi comunico !

Dopo un periodo di assenza, eccomi di ritorno con il nuovo anno !! :-)
Questa volta voglio parlare di Fotografia e Comunicazione (in maniera molto grossolana ovviamente).
Gironzolando i vari forum e siti di fotografia, mi sono spesso imbattuto in persone che mi hanno fatto i complimenti per alcune mie fotografie e questo ovviamente mi ha fatto molto piacere. Alcuni mi hanno chiesto consigli su tecniche, libri da consultare o di esprimere un parere sulle loro foto. Niente di strano (a parte che non sono un esperto), anche perchè io faccio lo stesso chiedendo consigli e pareri ai fotografi più esperti.
Tuttavia spesso mi rendo conto che molti di coloro che pubblicano le loro foto, sono pervasi da una sorta di "scatto e pubblico" senza pensare troppo al risultato. Con l'avvento di siti specializzati, l'euforia del commento alla propria foto è una droga troppo forte e quindi spesso ci si ritrova a sentirsi delusi dei propri "lavori".
Dal mio punto di vista, posso dire che una foto deve poter esprimere qualcosa... un pensiero, un concetto, un momento particolare o qualunque altra cosa che possa comunque colpire l'attenzione di chi la osserva.
Siate critici nei confronti dei vostri scatti e vedrete che l'occhio fotografico si svilupperà da solo piano piano.
Prendete un buon libro di tecnica base e consultate i vari forum di fotografia (http://www.canoniani.it/ e http://www.nikonisti.it/ tanto per citare degli esempi) e fate domande, fatevi domande, guardate le fotografie degli esperti e cercate di capire come realizzarne di simili.
Il resto poi lo farete voi, con la vostra fantasia e la vostra voglia di comunicare qualcosa.
Vi accorgerete alla fine che anche una foto che a prima vista potrebbe sembrare banale può comunicare qualcosa, basta pensarci, identificare un pensiero e quindi fare in modo che venga risaltato anche solo con un titolo azzeccato.
Se poi vorrete intraprendere la strada della fotografia come lavoro, allora, secondo me, dovrete cercare di crearvi uno stile tutto vostro. Oggi, purtroppo, in tanti si spacciano per fotografi professionisti e alcuni pessimi risultati li ho visti in diversi album matrimoniali... tecnicamente male impostati, anonimi e tristi quasi quanto le pose dei protagonisti stessi. Non basta una macchina fotografica da 5000€ per fare di voi il nuovo Robert Capa, se poi sbagliate le inquadrature più banali e pretendete che gli altri vi capiscano. Siate modesti, critici e curiosi ! Sempre !! :-)
Tanto per rimanere nel tema della "Comunicazione" che colpisce, vi voglio mostrare uno scatto che ho realizzato recentemente come esempio :


La foto in se per se non è particolarmente eccelsa, ma quello che è piaciuto leggendo i commenti arrivati è stato il fatto che abbia colpito l'attenzione di chi la guardava.
Il titolo è "Verso la luce" e nella descrizione ho voluto evidenziare come la luce sia una fonte di energia  per il nostro corpo e per il nostro spirito. Le mani e il viso rivolto verso la luce quasi ad volerne catturare il calore e l'energia ed esporre così il corpo vulnerabile. Insomma... se questa foto vi ha colpito in qualche modo... allora ho raggiunto il mio scopo :-)
Non tutti i commenti saranno positivi, ma l'importante è aver suscitato almeno un pensiero in chi l'ha osservata ! Meditate gente... :-)